logo image

Mozione al Sindaco in merito all’attività del Teatro Lirico

July 21st, 2011  |  Published in Interrogazioni/Mozioni/Ordini del Giorno, Politica  |  3 Comments

Download PDF

Vi presento l’interrogazione discussa ieri in consiglio comunale, in seguito alla quale è nata una discussione sul Teatro Lirico. Ho condiviso, già da qualche giorno fa, questa interrogazione.

Premesso che

Il Teatro Lirico di Cagliari, oggi Fondazione al pari di altri 13 teatri lirici italiani, è la più grande industria culturale dell’Isola;

Presidente della Fondazione – in virtù della legge istitutiva delle Fondazioni del 1996 – è il Sindaco di Cagliari, città che contribuisce annualmente con un importo di circa 2,5 ml di euro;

è nota la storica passione dei cagliaritani per la lirica, come è dimostrato dai risultati della loro partecipazione alle attività del teatro: gli abbonamenti sono circa 10.000, mentre le presenze complessive di paganti si aggirano intorno alle 125.000 unità all’anno.

Tenuto presente che

Da tempo il Teatro Lirico vive in una difficilissima situazione a causa di una gestione del tutto inadeguata oltre che dei sistematici tagli alla cultura attuati ultimamente dal governo. In particolare il taglio dei contributi ministeriali nel 2010 è stato pari a circa 2,2 milioni di Euro rispetto al 2009;

il debito risulta al 31.12.2010 pari ad Euro 20.582.941, di cui a breve verso le banche Euro 10.711.213, a lungo termine verso le banche Euro 3.3693239 e verso fornitori Euro 4.188.594;

gli incassi sono pari a circa Euro 1.550.000;

i ricavi da vendite e prestazioni sono passati da Euro 1.998.919 ad Euro 1.734.764;

emergono in maniera preoccupante elementi di grave carenze nella gestione del teatro, con particolare riferimento all’organizzazione del lavoro, all’assenza di una politica di marketing e attività di decentramento, alla mancata programmazione, alla riduzione dei pezzi di produzione, alla perdita di opportunità di finanziamenti europei, alle esternalizzazioni di attività (biglietteria etc.), ai ritardati pagamenti delle retribuzioni, etc.;

la passata Presidenza della Fondazione non ha in alcun modo controllato e vigilato sulla corretta gestione della Fondazione stessa, con un persistente livello di indebitamento che è pari a circa il valore della produzione annuale (considerando ricavi e contributi);

la composizione del CdA negli ultimi anni è stata contrassegnata dalla presenza ripetuta di molti consiglieri anche nominati da istituzioni diverse ed in alcuni casi per un periodo superiore ai 10 anni;

anche la composizione del collegio dei revisori dei conti è stata caratterizzata dalla presenza di alcuni componenti per un periodo superiore ai 10 anni;

il Sindaco Floris ha nominato, nelle ultime ore del suo mandato, Giorgio Baggiani quale rappresentante del Comune in seno al Consiglio di Amministrazione della Fondazione Teatro Lirico di Cagliari;

il Sovrintendente Gennaro Di Benedetto dichiara nella relazione di accompagnamento al bilancio di esercizio 2010 che “Soltanto una volta posto mano ad un programma di ristrutturazione del debito pregresso, sarà possibile redigere un piano triennale di programmazione ed un piano industriale che consentirà al Teatro Lirico di Cagliari di guardare al futuro con maggiore fiducia”;

i criteri di assegnazione delle risorse del FUS sono legati alle vendite al botteghino, al numero dei dipendenti ed alla qualità della produzione.

Considerato che

il Teatro Lirico rappresenta una delle eccellenze di livello internazionale della città su cui puntare anche a livello economico e turistico e può diventare, sia a livello nazionale che internazionale, centro propulsore di progetti di sviluppo culturale ed economico per Cagliari e per la Sardegna, con capitale pubblico e privato;

il personale e le professionalità del Teatro Lirico costituiscono la principale risorsa da cui partire per l’impostazione di un piano di risanamento aziendale;

il nuovo Parco della musica potrebbe essere una valida opportunità di indotto lavorativo e di sviluppo anche grazie alla possibilità di programmare nel nuovo teatro da 350 posti una stagione alla portata di fasce di utenti con reddito più basso e interamente svolta dal personale del teatro, con la possibilità di coinvolgere anche giovani musicisti;

Si chiede al Sindaco

quali iniziative intenda assumere per la predisposizione di un Piano industriale finalizzato al rilancio del Teatro ed al contestuale ripianamento del debito, contraendo a tal fine un mutuo che liberi le risorse necessarie alla produzione, valorizzando tutte le professionalità presenti nell’organico e riducendo le inefficienze attraverso un’azione di razionalizzazione dei costi;

se non ritenga opportuno verificare gli elementi di legittimità della nomina del maestro Baggiani in seno al CdA della Fondazione;

se non ritenga opportuno verificare eventuali elementi di incompatibilità e/o di illegittimità nella composizione del CdA;

se non ritenga opportuno verificare la capacità del collegio dei revisori dei conti di essere davvero organo di garanzia della corretta gestione della Fondazione, considerati i fallimentari risultati della gestione aziendale;

di valutare se l’attuale Sovrintendenza sia in grado di gestire questa fase difficile della Fondazione, anche in considerazione delle iniziative e delle prese di posizione sin qui assunte;

quali iniziative intenda assumere per attivare immediatamente gli organismi della Fondazione per la predisposizione di un Progetto per l’utilizzo del Parco della musica e di un progetto per l’utilizzo dei finanziamenti messi a disposizione dal’Assessorato Regionale alla cultura (4,7 M€ per progetto congiunto Teatri lirici di Cagliari e Sassari);

se non ritiene la esternalizzazione della gestione del botteghino l’ennesima dimostrazione di scarsa valorizzazione del personale e di riduzione della qualità del servizio;

quali iniziative intenda assumere perché – anche con il coinvolgimento di capitali privati – le potenzialità di sviluppo economico e culturale del Teatro siano valorizzate al massimo, attraverso l’avvio di appropriati circuiti turistici, culturali, ambientali, favorendo le azioni di decentramento e di produzione di ricavi da altre attività (produzione di scenografie, allestimenti, costumistica, ecc.);

quali iniziative intenda assumere perché si ricrei nel teatro lirico un clima di confronto e di collaborazione con il personale, con le sue rappresentanze sindacali e con gli Enti, come la Provincia di Cagliari, che in questi mesi hanno dimostrato di avere cuore le sorti della più grande impresa culturale della Sardegna, evitando i rischi di licenziamento e le esternalizzazioni senza regola né controllo anche al fine di evitare un grave danno sociale e di immagine del Teatro e un forte elemento di disagio e disaffezione per numerosissimi appassionati della lirica.

Davide Carta                                                                            Cagliari 19 luglio 2011

Claudio Cugusi

Marco Murgia

Piergiorgio Meloni

Enrico Lobina

Download PDF Tags:

3 Comments

  1. maria cristina says:

    Ottimo inizio. Sono stati toccati tutti i punti cardine. Ora bisogna agire velocemente,con energia, trasparenza e senza esitazioni perché Cagliari, il suo Teatro e la Sardegna non hanno niente da invidiare al resto d’Italia e d’Europa. Si tratta solo di crederci, e fortemente! Qui abbiamo l’oro sotto i piedi e non lo vediamo. I tempi sono maturi.
    Grazie e BUON LAVORO!

  2. giorgio bozzano says:

    Qui sul tuo sito ci sono sempre informazioni preziose, avanti così.

  3. […] Carta illustra l’interrogazione firmata dai quattro componenti PD della commissione cultura e da Enrico Lobina (FDS) a cui si […]

Twitter

Follow @EnricoLobina on twitter.

August 2019
Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sunday
29 July 2019 30 July 2019 31 July 2019 1 August 2019 2 August 2019 3 August 2019 4 August 2019
5 August 2019 6 August 2019 7 August 2019 8 August 2019 9 August 2019 10 August 2019 11 August 2019
12 August 2019 13 August 2019 14 August 2019 15 August 2019 16 August 2019 17 August 2019 18 August 2019
19 August 2019 20 August 2019 21 August 2019 22 August 2019 23 August 2019 24 August 2019 25 August 2019
26 August 2019 27 August 2019 28 August 2019 29 August 2019 30 August 2019 31 August 2019 1 September 2019

Cerca articolo

Archives


Twitter

Follow @EnricoLobina on twitter.

You Tube

Whoops! There was an error retrieving the YouTube videos