logo image

Interrogazione per l’applicazione dl Decreto Bray sulla liberalizzazione della musica dal vivo sotto le 200 persone

October 8th, 2014  |  Published in Cagliari, In evidenza, Interrogazioni/Mozioni/Ordini del Giorno, Politica

Download PDF

cagliari_mobbing_contro_un_dipendente_assolto_l_ex_assessore_comunale_collu-0-0-315038

 

 

Interrogazione per l’applicazione dl Decreto Bray sulla liberalizzazione della musica dal vivo sotto le 200 persone

 

Premesso che

– Con il Decreto cultura: la Legge di conversione Legge 07.10.2013 n° 112 , G.U. 08.10.2013 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 8 agosto 2013, n. 91, recante disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione e il rilancio dei beni e delle attivita’ culturali e del turismo. (13G00158) sono state apportate le seguenti modifiche: a) all’articolo 68, primo comma, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Per eventi fino ad un massimo di 200 partecipanti e che si svolgono entro le ore 24 del giorno di inizio, la licenza è sostituita dalla segnalazione certificata di inizio attività di cui all’articolo 19 della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni, presentata allo sportello unico per le attività produttive o ufficio analogo» ; b) all’articolo 69, primo comma, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Per eventi fino ad un massimo di 200 partecipanti e che si svolgono entro le ore 24 del giorno di inizio, la licenza è sostituita dalla segnalazione certificata di inizio attività di cui all’articolo 19 della legge n. 241 del 1990, presentata allo sportello unico per le attività produttive o ufficio analogo»; c) all’articolo 71, primo comma, dopo la parola: «licenze» sono aggiunte le seguenti: «e le segnalazioni certificate di inizio attività». ))

 

– Sostanzialmente , attraverso tale modifica è possibile snellire le procedure per realizzare concerti entro le ore 24 e sotto i 200 spettatori;

 

– Il predetto decreto è stato emanato a seguirto delle sollecitazioni di cui alla petizione promossa da Sefano Boeri nel 2013 (#piumusicalive che aveva raccolto oltre 40.000 firme) sulla semplificazione delle procedure sulla Musica dal Vivo,

 

– Il decreto ha già trovato prima ed effettiva applicazione da parte del Comune di Firenze, il quale ha ridotto al minimo le interminabili procedure burocratiche che devono essere affrontate da chiunque voglia fare della Musica dal Vivo; sistema, che negli ultimi 5 anni, aveva contribuito in tale città a portare alla chiusura di circa 5.000 locali schiacciati dai costi e degli adempimenti amministrativo-burocratici;

 

visto che
– la tutela e la valorizzazione delle proposte artistiche comprese quelle musicali sono di interesse generale;
– tale semplificazione potrà stimolare la realizzazione di nuovi eventi e nuova produzione musicale;

 

– anche nel corso di questa ultima stagione primaverile ed estiva i gestori dei locali e gli organizzatori di eventi “minori” hanno dovuto sostenere le descritte difficoltà burocratiche;

 

I sottoscritti Consiglieri

Interrogano il Sindaco e l’Assessore competente

per conoscere lo stato di attuazione della predetta normativa e la tempistica e modalità di attuazione al fine di migliorare la produzione artistica e la relativa offerta alla città.

 

Giovanni Dore

Ferdinando Secchi

Enrico Lobina

 

Download PDF Tags:

Comments are closed.

Twitter

Follow @EnricoLobina on twitter.

June 2019
Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sunday
27 May 2019 28 May 2019 29 May 2019 30 May 2019 31 May 2019 1 June 2019 2 June 2019
3 June 2019 4 June 2019 5 June 2019 6 June 2019 7 June 2019 8 June 2019 9 June 2019
10 June 2019 11 June 2019 12 June 2019 13 June 2019 14 June 2019 15 June 2019 16 June 2019
17 June 2019 18 June 2019 19 June 2019 20 June 2019 21 June 2019 22 June 2019 23 June 2019
24 June 2019 25 June 2019 26 June 2019 27 June 2019 28 June 2019 29 June 2019 30 June 2019

Cerca articolo

Archives


Twitter

Follow @EnricoLobina on twitter.

You Tube

Whoops! There was an error retrieving the YouTube videos